• Filles à la recherche dhommes

    Lesbienne bdsm trans orleans

    lesbienne bdsm trans orleans

    Home Ultimi video Video popolari lungo video Pornostar sesso chat. Grasso Video porno Ultime Popolare lunga migliori. BBW Culi grossi Latina. Pompini BBW Hardcore grandi tette. Amatoriale Bruna Doggystyle Grasso. Sborrata Trattamento viso Figa. Dong Pompino colpo lavoro succhiare orale dare testa. Dong Pompino colpo lavoro succhiare. Grasso BBW nonne Trattamento viso. Babe grande tette grande cazzi Pompino Bruna Hardcore. Babe grande tette grande cazzi. Milf inserimento Grande gallo a rete Pompino tettona.

    Milf inserimento Grande gallo. Grandi tette Pornostar culo grosso. Amatoriale BBW grande tette paffuto. Cazzoni Pompino Bruna Sborrata. Amatoriale BBW grandi tette Bruna. BBW Hardcore Culi grossi. Grandi tette tettona Bionda Milf. BBW grandi tette Bruna Sborrata. Amatoriale Bisessuali Pompino Bruna.

    Amatoriale Pompino Hardcore Teen. Amatoriale grandi tette Grasso masturbazione Giocattoli. Amatoriale grandi tette Grasso.

    Bionda Pompino Sborrata Trattamento viso nonna. Amatoriale Babe grande tette Assolo Giocattoli. Amatoriale Babe grande tette Assolo. Viziosa e video con Grasso BBW. Creampie nonna culo grosso Bruna lamenti figa pelosa riverso. Creampie nonna culo grosso Bruna. Grasso paffuto grande-ladies grosso Sborrata Tettone. Grasso paffuto grande-ladies grosso. BBW grande tette Bruna Grasso. Asiatiche Figa figa rasata. Amatoriale gay Pompino gay Trattamento viso gay gay.

    Amatoriale gay Pompino gay. Melissa from Hardcore tettona tette grosse Grasso. Melissa from Hardcore tettona. BBW Tettone Culone tette. BBW grandi tette Bionda Doggystyle. BBW grandi tette masturbazione Assolo Giocattoli. BBW grandi tette masturbazione. Amatoriale BBW grandi tette. Anale giocattoli del sesso anni dell'adolescenza squirting.

    Anale giocattoli del sesso. Grasso BBW slut cornea bellezza. BBW grandi tette Pompino europeo. Figa nero Hardcore Interrazziale Amatoriale Ghetto crema.

    Figa nero Hardcore Interrazziale. Coppia Doggystyle Brune Pornostar. Babe grande tette Bruna Diteggiatura Massaggio. Babe grande tette Bruna. Asiatiche Pompino Creampie Sborrata Giapponese masturbazione. Asiatiche Pompino Creampie Sborrata. BBW grande tette Pompino Bruna.

    Grandi tette Maturo Giapponese spogliarsi figa mangiare. Grandi tette Maturo Giapponese. BBW nero e Ebano Grasso. Maria p Hardcore grande tette. BBW grandi tette Cazzoni Pompino. Anale Pompini Culi grossi gole profonde Americano Evil angel. Anale Pompini Culi grossi. Cazzoni Pompino Bruna Grasso. Pompino Tette enormi divano Bruna. BBW Culi grossi grande bianco bottino a bordo piscina. BBW Culi grossi grande bianco.

    BBW Bruna Grasso masturbazione. BBW Grasso Fetish masturbazione. Amatoriale grande tette Grasso Hardcore Milf. Amatoriale grande tette Grasso. Anale grande cazzi nero e Ebano. Giappone hdv Calze leccare Pompino handjob Vibratore. Giappone hdv Calze leccare Pompino. Anale Babes trattamenti per il viso. Cazzoni Bukkake Grasso nonna Russo. Amatoriale Pompino Grasso nonna handjob Hardcore. Amatoriale Pompino Grasso nonna. Amatoriale moglie amatoriale BBW grandi tette.

    Amatoriale moglie amatoriale BBW. Amatoriale grandi tette Cazzoni. Grasso paffuto grosso tette Naturale paffuto masturbazione. Grasso paffuto grosso tette. Coppia Hardcore Ebano Interrazziale. Amatoriale Pompino Bruna handjob.

    Hardcore Pompino handjob olio Asiatiche roughsex. Hardcore Pompino handjob olio. Fu stroncata da quella critica che aveva paura del transgender ante litteram dei Sigue Sigue Sputnick, e dal cyberfemminismo riot grrl altrettanto in anticipo sui tempi.

    Accusati, i Plasmatics, di essere una montatura, perche' lei era stata pornodiva Candy Goes to Hollywood, a lanciare palline da ping pong dalla fika , e la Cadillac nella piscina ed i televisori fracassati "una montatura". Intanto Wendy, nuda col nastro adesivo nero sui capezzoli delle tettone piu' esplosivamente minacciose che materne, spiegava che non c'e' nulla di peggio per il perbenismo borghese americano, che invadere e distruggere la proprieta' privata, e fracassare la summa dell'entertainment " non pericoloso", il televisore.

    Per paura, pero', gridando alla montatura. Plasmatics, e WOW, la sua successiva band, mostrarono la piena potenza di una creatura ribelle ed incontenibile. Una donna amazzone femme nel look e butch nei modi, bisessuale nelle preferenze e top, decisamente top nella sostanza dell'approccio! Indossando la t-shirt "fuck 'n' roll or fuck off", col moicano bianco e l'immancabile nastro adesivo sui capezzoli, Wendy manda affanculo i "normaloidi con una banana infilata su per il buco del culo", e, ignorata dai media e dalla stampa maschile che in quegli anni stravede per Toyah e Kate Bush, ma pure Patti Smith, precorre i tempi di Tribe 8, Hole, PJ Harvey, distuggendo il conformismo imbellettato del "female rock" per mostrare cosa una femmina inkazzata che non sta al gioco dei ruoli, delle parti, dei comportamenti binari di gender, puo' produrre di distruttivamente creativo.

    Wendy diventera' un modello di ruolo davvero underground, come lo sono tutte le voci di donne davvero eversive in un mondo, anche quello della musica, ancora a dominanza maschile ed orientato a consumatori maschi che mal digeriscono una vera amazon woman che non si lascia sottoporre a nessun tipo di re-styling a favore del marketing della ribellione giovanile.

    Wendy in tacchi a spillo e seno al vento che grida con una voce piu' roca di quella di Lemmy e bestemmia come il modello macho di una camionista butch, non e' la povera eroinomane decadente da vendere alla tribu' dei goths e delle goths in crisi esistenziale alla ricerca di se stesse. Wendy vegetariana e macrobiotica, che finira' a lavorare in un consorzio di produzione cibi biologici, e che prende a pugni e che pugni!!

    Wendy quindi diventa l'ignorata dai piu' maestra di vita, guida bastarda di un'esistenza randagia, di poche ma intense ribelli, ma DONNE, tank girls, pre-riot grrls, queer core punk lesbiche, o dominatrici BDSM. Wendy Orlean Williams, che in Reform School Girls, trash film di serie C, col pedale a tavoletta, sfonda il vetro dello sportello di un furgone con la testa, ci si lancia fuori e cade in piedi, senza traballare sui tacchi a spillo degli stivali, sul cassone posteriore del furgone.

    Senza controfigura, buona la prima! Una donna a cui non chiedere mai "di che segno sei? Per questo l'ho amata e l'ho sentita come l'unico possibile modello a cui ispirarmi e da cui imparare a decostruire la rigidita' binaria dei genders. Ma perfino gli studi femministi o pseudo tali, sui modelli di ruolo femminili trasgressivi, tutti impegnati ad analizzare celebrandole Madonna o Laurie Anderson, mai hanno voluto cimentarsi col fuoco sacro della ribellione totale che infrange regole, controregole, tendenze e movimenti, e che mostra con orgoglio il proprio essere donna "in lotta" fottendosene delle menate ipocrite e perbeniste di Mary Daly o Adrienne Rich e dei fondamentalismi sessuofobi di Andrea Dworkin.

    Wendy Orlean Williams e' stato un terremoto cyberfemminista, ma troppo isolata ed in anticipo sui tempi per essere ricordata dalla "history". Vorrei pero' che riuscissimo a ricordarla nella "herstory", quando leggiamo Tank Girl o ascoltiamo gli Skunk Anansie o ancora cerchiamo una conferma nel reale alle visioni profetiche di Donna Haraway. Ho un rituale, ma questa volta mi porta ad un'amara coincidenza. Riposa in pace Wendy, tu che sei stata all'inferno e sei tornata indietro per mostraci il futuro con la tua vita stessa.

    Oppure non risposare, e continua a scuotere e capovolgere, all'inferno o in paradiso o dovunque tu sia ora, un mondo che ha ancora bisogno di te e della tua bellissima ed intensa rabbia creativa! Morbid Angel in concerto… E sia ben chiaro, Morbid in inglese non significa "morbido", ma bensi' "morboso"…. E l'Angelo Morboso fa tutto un'altro effetto…. Effetto resistenza, a dire il vero… contro il narcotico del pop, contro la "morte sociale in un ufficio acquisti" della sterilizzazione buonista, e non certo quella sanremese, ma quella del finto rock, della musica di plastica, delle costruzioni a tavolino, dei prodotti fatti sulle ricerche di mercato, dei coglionazzi convinti di fare "quello che la gente vuole".

    Oppure, semplicemente, della musica senza passione, senza anima, senza energia che scuote il buco del culo. E forse dovrebbe veramente essere cosi'. Ma dopo un po' ti rendi conto che questa banda fa assolutamente faville, anzi…. Anzi, e' un devastante armageddon lavico di sheer energy, assolutamente travolgente, monumentale.

    I cambi di ritmo sono devastantemente possenti, il torrente d'energia e' innarrestabile, la macchina ritmica tritura tutto e le due chitarre sono, ancora una volta, semplicemente devastanti. Chissa' se Chuck Berry, da figlio bastardo del blues, quando comincio' a suonare rock'n roll, si sia mai immaginato, neppure nei suoi wildest dreams, che si sarebbe potuti arrivare a questo punto.

    Io pure, pensavo che dopo i Germs non si sarebbe potuto andare oltre. Certo, quel disco e' un capolavoro totale, che ha il peso dei lavori migliori di Mozart e bla bla bla e vaffanculo per chi non e' daccordo , pero' c'era ancora una dolcissima poesia che lo permeava, il malessere era meno pronunciato nell'eccesso, l'autodistruzione era piu' decadente, il nihilismo era un necessario percorso post-esistenziale personale, e quel suicidio finale, vero, mille volte piu' drammatico e sofferto di quello milioni di volte invece piu' celebrato, massmedizzato e mitizzato di Mr Cobain, era un percorso di un'intensita' unica e insuperabile.

    Non c'e il dramma di un'esistenza al limite, non c'e estetizzazione del rifiuto supremo. Qui, nei Morbid Angel, nel death in generale, c'e il malessere come stile di vita, come sentire totale, ma che si rafforza nel suo stesso esprimersi, e che nel suo comunicarsi all'esterno si sublima, e prende un altro significato. Un concerto dei Germs era sempre un parto al contrario, dove cio' che nasceva era il morire una volta di piu', giorno per giorno, e il sopravvivere nel countdown finale.

    I Germs suonavano per non morire, per esistere in quel preciso momento, e per esorcizzar euna fine assolutamente gia' prevista. Il rituale e' introflessivo, e serve per se stessi. I Morbid Angel invece sono musicisti a tutti gli effetti. Healty, sani, Niente droga, apparentemente, niente eccessi, forse neppure niente sesso, non certo alla Led Zeppelin.

    Trey Azagthoth non sono riuscita a trovarlo, lo confesso, ma dopo un po' non l'ho piu' neppure cercato, e ho lasciato perdere la direzione per il backstage. Forse mi bastava la 23 enne fetish, Luana, che sembrava la versione di me un tot fa, panta nere aperte di lato e, nel mio caso, reggicalze sotto. Non ha voluto aiutarmi a battere il mio record di solo 40 minuti a partire dallo zero assoluto di totali sconosciute incontratesi per caso, pero' mi ha proposto un appuntamento "con piu' calma, con piu' tempo, nei prossimi giorni", e forse va bene cosi'.

    Essermela dovuta contendere con un maschio, che comunque a lei non interessava minimamente e mi succede spesso, ultimamente era gia' sufficentemente rewarding e comunque indicativo di chi le interessava di piu', e forse il fatto di riuscire ad aprire cosi' rapidamente e facilmenta breccia nel mondo etero dei metallari,anzi delle metallare, mi e' giustamente apparso molto piu' stimolante che non scopare con una rockstar.

    Timido, mi e' sembrato, introverso, questo Trey. Niente della tragedia cosmica spiaccicata su di un lurido pavimento di una casa occupata, bustine ovunque, rabbia repressa a fatica, e neanche sempre, tanta paranoia, come nel caso dei Germs. Niente eccessi per sopravvivere, in un mondo che e' all'eccesso nell'incomunicabilita', nella plasticizzazione di se', nell'aver trasformato c ompletamente gli individui in consumatori massa, percentuali in un indice di gradimento e votanti neppure consapevoli per la propria martorizzazione masochista non consenziente nella vita di tutti i giorni, e non certo nel sesso.

    Quindi figuriamoci mai la menata del "questa e' musica maschilista", "vibra troppo testosterone nell'aria". Gia il semplice look transgender "naturale" del death, a far da contraltare alla trendyssimamente studiata artificiosita' plastica del look nu metal, la dovrebbe dire tutta, dalle parti di "cio' che e' non e' necessariamente cio' che appare".

    E poi il credo Neurosis, secondo il quale piu' estrema ed eccessiva e' la musica, piu' tranquillo e introverso e' il musicista,ancora una volta risulta vera. Il testosterone, quindi, sta negli occhi di chi lo vede, non di chi lo sente vivendolo invece come virile energia promoridale essenziale nel processo dell'esistenza, anche in una dinamica lesbica. Chiedetelo a Starhawk, qual'e' il ruolo del fallo priapico. O Chiedetelo a Karyn dei Crysis, Rachel dei Sinister, Angela degli Arch Enemy, cosa significa essere una superfemmina e cantare piu' incazzato, gridato, col fondoventre fuori dalle tonsilla, di ogni altro maschio nella scena, ed essere Sacerdotesse della transustanziazione dei sessi in un vortice orgiastico di doppie gracasse e chitarre al fulmicotone che non sono affatto testosteroniche, ma cosa mai "sabbath-iche".

    Morbid Angel pero' e' un'altra cosa, ed e' uno specchio di altri tempi…. Rispetto ai Germs, anche loro officiano un rito, ma questo e' collettivo. La musica e' piu' eccessiva nell'attacco relentless,nel cambio di ritmo, nella martellante autodistruttivita'. Non ci sono melodie, non ci si appoggia a fragili frammenti di speranza nel "dopo", anche se e' un dopo post annihilito.

    Sono sciamani della volonta' di non soccombere alla plastica, al narcotico del pop, alla disneyzzazione delle nostre vite. Sono una risposta collettiva all'ecatombe di suonerie da downloadare, telefonini MMS, televisori al plasma e consolles dell'ultima generazione. Sono l'urlo bestiale e il calcio nello stomaco non tanto piu' ai benpensanti non e' piu' tempi di rivoluzioni alla "noi siamo i buoni e loro non ci capiscono" , ma alla massa inerme dei coetanei vegetanti.

    Questa musica non sara' mai ballata nei salotti borghesi, non entrera' mai in classifica, non sara' mai finora, per lo meno prodotta da una megamultinazionale, non sara' mai promossa dalla radio e dalle televisioni.

    Non sara' mai narcotico pop travestito da finta rivoluzione, perche' questa musica e', innanzitutto MUSICA e non canzonette, e soprattutto perche' e brutta, sporca, cattiva, troppo rumorosa, troppo malefica, troppo maledetta, troppo improponilbile.

    Una minaccia per le orecchie, una messa in discussione dei ritmi regolari del corpo, una overdose non fatale d'anfetamina che mal si conciglia, nell'era della cocaina e della conquista di una rispettabilita' sociale, con quelli che sono i codici del buon senso furbo post craxiano. I Germs rappresentano l'ala estrema, anarco-nihilista del "Movimento del Libero Spirito" del terzo millennio, e sono quindi per propria scelta troppo elitariamente marginali e annihiliti su se stessi pur rimanendo una delle piu' grandi forme d'espressione dell'arte del I Morbid Angel sono quello che dovrebbe essere invece una sorta di "sinistra in musica".

    Non troppo estremi nei contenuti, ma intensi nella forma, nella sostanza espressiva, nel vibrare e pulsare in sintonia col Grande Rifiuto. Questa non e' musica distruttiva, tantomeno autodistruttiva. Questa e' l'original soundtrack di chi vuole vivere e, a partire dagli Slayer, la carica di energia vitale neuronale ed endorfinica di questa musica, pur nel suo chiamarsi "morte", e' assolutamente innegabile, se non dai finti giornalisti da giornalini pop , di chi, magari parafrasando e remixando Rotten, "non sa cosa vuole, non sa come ottenerlo, ma certamente sa cosa NON vuole".

    BBW Culi grossi grande bianco bottino a bordo piscina. BBW Culi grossi grande bianco. BBW Bruna Grasso masturbazione. BBW Grasso Fetish masturbazione. Amatoriale grande tette Grasso Hardcore Milf. Amatoriale grande tette Grasso. Anale grande cazzi nero e Ebano. Giappone hdv Calze leccare Pompino handjob Vibratore. Giappone hdv Calze leccare Pompino. Anale Babes trattamenti per il viso. Cazzoni Bukkake Grasso nonna Russo. Amatoriale Pompino Grasso nonna handjob Hardcore. Amatoriale Pompino Grasso nonna.

    Amatoriale moglie amatoriale BBW grandi tette. Amatoriale moglie amatoriale BBW. Amatoriale grandi tette Cazzoni. Grasso paffuto grosso tette Naturale paffuto masturbazione.

    Grasso paffuto grosso tette. Coppia Hardcore Ebano Interrazziale. Amatoriale Pompino Bruna handjob. Hardcore Pompino handjob olio Asiatiche roughsex. Hardcore Pompino handjob olio. Amatoriale Asiatiche Babe Bruna. BBW tette Plumper grande Signora. Amatoriale Grasso Peloso Maturo.

    Culo Grasso spogliarello Teen. BBW Grasso gangbang Hardcore. BBW grandi tette Bruna Grasso. BBW grandi tette vecchi giovani nonne Culi grossi. BBW grandi tette vecchi giovani. Fatti in casa Teen tette piccole Culo Mutandine. Fatti in casa Teen tette piccole. Interrazziale nero Home Viziosa Dong Pompino colpo lavoro.

    Interrazziale nero Home Viziosa. Amatoriale Fatti in casa anni dell'adolescenza Bionda Maturo. Amatoriale Fatti in casa.

    Amatoriale grande tette Grasso Mutandine Assolo Webcam. Coppia Hardcore Webcam tette naturali Cucina jeans Bionde. Grasso e BBW anni dell'adolescenza. Culo Babe bel culo Grande gallo.

    BBW paffuto Grasso Trio gruppo. Anale Interrazziale Meravigliato video HD pecorina. BBW video HD anni vecchio. Amatoriale Pompino Bruna Grasso. BBW grande cazzi Pompino Bruna. Teen Hardcore Pompino bigtit tette enormi amatoriale-porno. Teen Hardcore Pompino bigtit. Anale Culo Bionda Pompino Hardcore. Coppia Hardcore Bionde capelli lunghi Interrazziale.

    Home Dong Pompino colpo lavoro succhiare orale dare testa. Home Dong Pompino colpo lavoro. Grasso vecchi giovani Teen Trio. Culo Cazzoni Pompino Hardcore. Trio slut cornea bellezza Carino. Amatoriale Pompino Bruna Grasso handjob Interrazziale. Quartetto Sesso di gruppo Hardcore. Amatoriale BBW nonne matura giocattoli del sesso Grasso. Amatoriale BBW nonne matura. BBW Maturo Amatoriale mature.

    Interrazziale suo nero Lei Dong e Questo dare misto gara. Interrazziale suo nero Lei Dong e. Hd porn videos 2. Xxx mom porn 4. Mature porn xxx 6. Hd xxx videos Free hd porn Xxx hd clips Big xxx sex Hamster free porn Modern porn hd Hq porn tube Hot fuck videos Fuck movies tube Free xxx videos Hot free porn Better hd porn Hd porn movies Porn hd movies Hd video sex Sex videos free Free sex tube Sex tube set Free porn tube Porn hd clips Good sex tube Free hq porn Il modo piu' appropriato per morire da parte di una donna amazzone che tutto e' stata fuorche' la stereotipizzazione binaria del gender femminile.

    Eppure fu stroncata dalla critica musicale maschile, quella moderata, perbenino, che ancora scrive su Rockerilla ed in parte su Rumore, quella che deve trovare il coefficente di "trendismo di massa" prima di decidere se una cosa gli piace o no. Quella per cui i Butthole Surfers erano una banda di sconvolti che faceva, beh Fu stroncata da quella critica che aveva paura del transgender ante litteram dei Sigue Sigue Sputnick, e dal cyberfemminismo riot grrl altrettanto in anticipo sui tempi.

    Accusati, i Plasmatics, di essere una montatura, perche' lei era stata pornodiva Candy Goes to Hollywood, a lanciare palline da ping pong dalla fika , e la Cadillac nella piscina ed i televisori fracassati "una montatura". Intanto Wendy, nuda col nastro adesivo nero sui capezzoli delle tettone piu' esplosivamente minacciose che materne, spiegava che non c'e' nulla di peggio per il perbenismo borghese americano, che invadere e distruggere la proprieta' privata, e fracassare la summa dell'entertainment " non pericoloso", il televisore.

    Per paura, pero', gridando alla montatura. Plasmatics, e WOW, la sua successiva band, mostrarono la piena potenza di una creatura ribelle ed incontenibile. Una donna amazzone femme nel look e butch nei modi, bisessuale nelle preferenze e top, decisamente top nella sostanza dell'approccio! Indossando la t-shirt "fuck 'n' roll or fuck off", col moicano bianco e l'immancabile nastro adesivo sui capezzoli, Wendy manda affanculo i "normaloidi con una banana infilata su per il buco del culo", e, ignorata dai media e dalla stampa maschile che in quegli anni stravede per Toyah e Kate Bush, ma pure Patti Smith, precorre i tempi di Tribe 8, Hole, PJ Harvey, distuggendo il conformismo imbellettato del "female rock" per mostrare cosa una femmina inkazzata che non sta al gioco dei ruoli, delle parti, dei comportamenti binari di gender, puo' produrre di distruttivamente creativo.

    Wendy diventera' un modello di ruolo davvero underground, come lo sono tutte le voci di donne davvero eversive in un mondo, anche quello della musica, ancora a dominanza maschile ed orientato a consumatori maschi che mal digeriscono una vera amazon woman che non si lascia sottoporre a nessun tipo di re-styling a favore del marketing della ribellione giovanile.

    Wendy in tacchi a spillo e seno al vento che grida con una voce piu' roca di quella di Lemmy e bestemmia come il modello macho di una camionista butch, non e' la povera eroinomane decadente da vendere alla tribu' dei goths e delle goths in crisi esistenziale alla ricerca di se stesse.

    Wendy vegetariana e macrobiotica, che finira' a lavorare in un consorzio di produzione cibi biologici, e che prende a pugni e che pugni!! Wendy quindi diventa l'ignorata dai piu' maestra di vita, guida bastarda di un'esistenza randagia, di poche ma intense ribelli, ma DONNE, tank girls, pre-riot grrls, queer core punk lesbiche, o dominatrici BDSM.

    Wendy Orlean Williams, che in Reform School Girls, trash film di serie C, col pedale a tavoletta, sfonda il vetro dello sportello di un furgone con la testa, ci si lancia fuori e cade in piedi, senza traballare sui tacchi a spillo degli stivali, sul cassone posteriore del furgone.

    Senza controfigura, buona la prima! Una donna a cui non chiedere mai "di che segno sei? Per questo l'ho amata e l'ho sentita come l'unico possibile modello a cui ispirarmi e da cui imparare a decostruire la rigidita' binaria dei genders.

    Ma perfino gli studi femministi o pseudo tali, sui modelli di ruolo femminili trasgressivi, tutti impegnati ad analizzare celebrandole Madonna o Laurie Anderson, mai hanno voluto cimentarsi col fuoco sacro della ribellione totale che infrange regole, controregole, tendenze e movimenti, e che mostra con orgoglio il proprio essere donna "in lotta" fottendosene delle menate ipocrite e perbeniste di Mary Daly o Adrienne Rich e dei fondamentalismi sessuofobi di Andrea Dworkin.

    Wendy Orlean Williams e' stato un terremoto cyberfemminista, ma troppo isolata ed in anticipo sui tempi per essere ricordata dalla "history". Vorrei pero' che riuscissimo a ricordarla nella "herstory", quando leggiamo Tank Girl o ascoltiamo gli Skunk Anansie o ancora cerchiamo una conferma nel reale alle visioni profetiche di Donna Haraway.

    Ho un rituale, ma questa volta mi porta ad un'amara coincidenza. Riposa in pace Wendy, tu che sei stata all'inferno e sei tornata indietro per mostraci il futuro con la tua vita stessa. Oppure non risposare, e continua a scuotere e capovolgere, all'inferno o in paradiso o dovunque tu sia ora, un mondo che ha ancora bisogno di te e della tua bellissima ed intensa rabbia creativa! Morbid Angel in concerto… E sia ben chiaro, Morbid in inglese non significa "morbido", ma bensi' "morboso"….

    E l'Angelo Morboso fa tutto un'altro effetto…. Effetto resistenza, a dire il vero… contro il narcotico del pop, contro la "morte sociale in un ufficio acquisti" della sterilizzazione buonista, e non certo quella sanremese, ma quella del finto rock, della musica di plastica, delle costruzioni a tavolino, dei prodotti fatti sulle ricerche di mercato, dei coglionazzi convinti di fare "quello che la gente vuole".

    Oppure, semplicemente, della musica senza passione, senza anima, senza energia che scuote il buco del culo. E forse dovrebbe veramente essere cosi'. Ma dopo un po' ti rendi conto che questa banda fa assolutamente faville, anzi…. Anzi, e' un devastante armageddon lavico di sheer energy, assolutamente travolgente, monumentale. I cambi di ritmo sono devastantemente possenti, il torrente d'energia e' innarrestabile, la macchina ritmica tritura tutto e le due chitarre sono, ancora una volta, semplicemente devastanti.

    Chissa' se Chuck Berry, da figlio bastardo del blues, quando comincio' a suonare rock'n roll, si sia mai immaginato, neppure nei suoi wildest dreams, che si sarebbe potuti arrivare a questo punto. Io pure, pensavo che dopo i Germs non si sarebbe potuto andare oltre. Certo, quel disco e' un capolavoro totale, che ha il peso dei lavori migliori di Mozart e bla bla bla e vaffanculo per chi non e' daccordo , pero' c'era ancora una dolcissima poesia che lo permeava, il malessere era meno pronunciato nell'eccesso, l'autodistruzione era piu' decadente, il nihilismo era un necessario percorso post-esistenziale personale, e quel suicidio finale, vero, mille volte piu' drammatico e sofferto di quello milioni di volte invece piu' celebrato, massmedizzato e mitizzato di Mr Cobain, era un percorso di un'intensita' unica e insuperabile.

    Non c'e il dramma di un'esistenza al limite, non c'e estetizzazione del rifiuto supremo. Qui, nei Morbid Angel, nel death in generale, c'e il malessere come stile di vita, come sentire totale, ma che si rafforza nel suo stesso esprimersi, e che nel suo comunicarsi all'esterno si sublima, e prende un altro significato. Un concerto dei Germs era sempre un parto al contrario, dove cio' che nasceva era il morire una volta di piu', giorno per giorno, e il sopravvivere nel countdown finale.

    I Germs suonavano per non morire, per esistere in quel preciso momento, e per esorcizzar euna fine assolutamente gia' prevista. Il rituale e' introflessivo, e serve per se stessi. I Morbid Angel invece sono musicisti a tutti gli effetti. Healty, sani, Niente droga, apparentemente, niente eccessi, forse neppure niente sesso, non certo alla Led Zeppelin. Trey Azagthoth non sono riuscita a trovarlo, lo confesso, ma dopo un po' non l'ho piu' neppure cercato, e ho lasciato perdere la direzione per il backstage.

    Forse mi bastava la 23 enne fetish, Luana, che sembrava la versione di me un tot fa, panta nere aperte di lato e, nel mio caso, reggicalze sotto. Non ha voluto aiutarmi a battere il mio record di solo 40 minuti a partire dallo zero assoluto di totali sconosciute incontratesi per caso, pero' mi ha proposto un appuntamento "con piu' calma, con piu' tempo, nei prossimi giorni", e forse va bene cosi'.

    Essermela dovuta contendere con un maschio, che comunque a lei non interessava minimamente e mi succede spesso, ultimamente era gia' sufficentemente rewarding e comunque indicativo di chi le interessava di piu', e forse il fatto di riuscire ad aprire cosi' rapidamente e facilmenta breccia nel mondo etero dei metallari,anzi delle metallare, mi e' giustamente apparso molto piu' stimolante che non scopare con una rockstar.

    Timido, mi e' sembrato, introverso, questo Trey. Niente della tragedia cosmica spiaccicata su di un lurido pavimento di una casa occupata, bustine ovunque, rabbia repressa a fatica, e neanche sempre, tanta paranoia, come nel caso dei Germs. Niente eccessi per sopravvivere, in un mondo che e' all'eccesso nell'incomunicabilita', nella plasticizzazione di se', nell'aver trasformato c ompletamente gli individui in consumatori massa, percentuali in un indice di gradimento e votanti neppure consapevoli per la propria martorizzazione masochista non consenziente nella vita di tutti i giorni, e non certo nel sesso.

    Quindi figuriamoci mai la menata del "questa e' musica maschilista", "vibra troppo testosterone nell'aria". Gia il semplice look transgender "naturale" del death, a far da contraltare alla trendyssimamente studiata artificiosita' plastica del look nu metal, la dovrebbe dire tutta, dalle parti di "cio' che e' non e' necessariamente cio' che appare".

    E poi il credo Neurosis, secondo il quale piu' estrema ed eccessiva e' la musica, piu' tranquillo e introverso e' il musicista,ancora una volta risulta vera. Il testosterone, quindi, sta negli occhi di chi lo vede, non di chi lo sente vivendolo invece come virile energia promoridale essenziale nel processo dell'esistenza, anche in una dinamica lesbica. Chiedetelo a Starhawk, qual'e' il ruolo del fallo priapico. O Chiedetelo a Karyn dei Crysis, Rachel dei Sinister, Angela degli Arch Enemy, cosa significa essere una superfemmina e cantare piu' incazzato, gridato, col fondoventre fuori dalle tonsilla, di ogni altro maschio nella scena, ed essere Sacerdotesse della transustanziazione dei sessi in un vortice orgiastico di doppie gracasse e chitarre al fulmicotone che non sono affatto testosteroniche, ma cosa mai "sabbath-iche".

    Morbid Angel pero' e' un'altra cosa, ed e' uno specchio di altri tempi…. Rispetto ai Germs, anche loro officiano un rito, ma questo e' collettivo. La musica e' piu' eccessiva nell'attacco relentless,nel cambio di ritmo, nella martellante autodistruttivita'.

    Non ci sono melodie, non ci si appoggia a fragili frammenti di speranza nel "dopo", anche se e' un dopo post annihilito. Sono sciamani della volonta' di non soccombere alla plastica, al narcotico del pop, alla disneyzzazione delle nostre vite. Sono una risposta collettiva all'ecatombe di suonerie da downloadare, telefonini MMS, televisori al plasma e consolles dell'ultima generazione.

    Sono l'urlo bestiale e il calcio nello stomaco non tanto piu' ai benpensanti non e' piu' tempi di rivoluzioni alla "noi siamo i buoni e loro non ci capiscono" , ma alla massa inerme dei coetanei vegetanti. Questa musica non sara' mai ballata nei salotti borghesi, non entrera' mai in classifica, non sara' mai finora, per lo meno prodotta da una megamultinazionale, non sara' mai promossa dalla radio e dalle televisioni. Non sara' mai narcotico pop travestito da finta rivoluzione, perche' questa musica e', innanzitutto MUSICA e non canzonette, e soprattutto perche' e brutta, sporca, cattiva, troppo rumorosa, troppo malefica, troppo maledetta, troppo improponilbile.

    Una minaccia per le orecchie, una messa in discussione dei ritmi regolari del corpo, una overdose non fatale d'anfetamina che mal si conciglia, nell'era della cocaina e della conquista di una rispettabilita' sociale, con quelli che sono i codici del buon senso furbo post craxiano. I Germs rappresentano l'ala estrema, anarco-nihilista del "Movimento del Libero Spirito" del terzo millennio, e sono quindi per propria scelta troppo elitariamente marginali e annihiliti su se stessi pur rimanendo una delle piu' grandi forme d'espressione dell'arte del I Morbid Angel sono quello che dovrebbe essere invece una sorta di "sinistra in musica".

    : Lesbienne bdsm trans orleans

    Lesbienne bdsm trans orleans 184
    Lesbienne bdsm trans orleans 642
    FILM EROTIQUE LESBIEN LES PLUS BELLES TRANS Amatoriale Fatti in casa anni dell'adolescenza Bionda Maturo. Io pure, pensavo che dopo i Germs non si sarebbe potuto andare oltre. Che cosa mi si sta insegnando? Riposa in pace Wendy, tu che sei stata all'inferno e sei tornata indietro per mostraci il futuro con la tua vita stessa. Home Dong Pompino colpo lavoro.
    JEUNE ANAL ESCORT GIRL CHATEAUROUX Site porno black massage erotique le havre
    FILLE NUE MEGAN ESCORTE DE LUXE Asiatiche Figa figa rasata. BBW grandi tette vecchi giovani. Amatoriale grandi tette Cazzoni. Io pure, pensavo che dopo i Germs non si sarebbe potuto andare oltre. Wendy Orlean Williams, che in Reform School Girls, trash film di serie C, col pedale a tavoletta, sfonda il vetro dello sportello di un furgone con la testa, ci si lancia fuori e cade in piedi, senza traballare sui tacchi a spillo degli stivali, sul cassone posteriore del furgone.
    Questa e' l'original soundtrack di chi vuole vivere e, a partire dagli Slayer, sexe branlette escort russe paris carica di energia vitale neuronale ed endorfinica di questa musica, pur nel suo chiamarsi "morte", e' assolutamente innegabile, se non dai finti giornalisti da giornalini popdi chi, magari parafrasando e remixando Rotten, "non sa cosa vuole, non sa come ottenerlo, ma certamente sa cosa NON vuole". Si consiglia di Google Chrome per una navigazione più veloce. Insomma la storia e' questa. BBW Culi grossi Latina. Tenevo copie di ogni manifesto, lesbienne bdsm trans orleans, ogni volantino, ogni fanzine, ogni cassetta, ogni badge, ogni disco che mi passava per le mani, e mi passava per le mani praticamente tutto di quello che veniva prodotto in italia. E poi il credo Neurosis, secondo il quale piu' estrema ed eccessiva e' la musica, piu' tranquillo e introverso e' il musicista,ancora una volta risulta vera.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *